INAUGURATI I NUOVI PADIGLIONI DELLA FIERA

Sono stati completati in tempi brevissimi rispettando la programmazione delle manifestazioni, i lavori di riqualificazione dei padiglioni 1,2,3 e 4 della Fiera di Padova inaugurati dal sindaco lo scorso 2 ottobre proprio in occasione dell’’apertura di Casa su Misura. Per la realizzazione del progetto, che ha previsto interventi di restauro conservativo e ristrutturazione delle coperture degli spazi espositivi, il Comune ha investito 3 milioni di euro.

“Questo importante intervento di riqualificazione –- evidenzia il sindaco Massimo Bitonci –- è la risposta concreta dell’’Amministrazione dopo anni di immobilismo. Il destino della Grande Padova è legato a quello del polo fieristico che merita di essere attrattivo, di porsi obiettivi ambiziosi e deve necessariamente valorizzare tanto i prodotti locali, quanto quel capitale di idee ed esperienze che rende Padova, grazie anche all’’Università, al Policlinico Ospedaliero e a un inestinguibile patrimonio di creatività ed eccellenze, unica in Italia. Alle parole – – conclude il sindaco -– preferiamo i fatti. La ristrutturazione dei padiglioni della Fiera, ancora una volta, lo dimostra”.

L’’intervento per i padiglioni 1 e 4 è consistito nella rimozione del precedente manto di copertura in lastre di cemento amianto, di cui è stato previsto lo smaltimento, con il posizionamento di uno nuovo costituito da pannelli sandwich monolitici e autoportanti composti da due lamiere in acciaio zincato, al fine di aumentare il potere fonoassorbente del rivestimento. Le coperture degli altri due padiglioni sono state ristrutturate e sostituite, in particolare quella del padiglione 3 che è stata completamente rinnovata introducendo carpiate in legno lamellare dipinte in bianco per distinguere il nuovo padiglione da quelli storici. Gli interventi realizzati in tutti e quattro gli spazi espositivi hanno interessato anche l’’implementazione delle dotazioni impiantistiche elettriche, l’’aggiornamento dei sistemi di rilevazione dei fumi, il miglioramento dei livelli di sicurezza per la protezione degli ambienti dal pericolo di incendi. Da sottolineare, infine, che la durata il più possibile contratta dei cantieri, per renderli compatibili con il cronoprogramma degli eventi, è stata resa possibile da un efficace coordinamento e dalla quotidiana pianificazione delle attività che hanno giocato un ruolo strategico garantendo comunque il rispetto degli standard qualititativi.

(g.g.)

INAUGURAZIONE PADIGLIONI FIERA BIS

PADIGLIONI FIERA 1PADIGLIONI FIERA 3PADIGLIONI FIERA 2 PADIGLIONI FIERA 4PADIGLIONI FIERA 6

condividi
Facebook Twitter