La Polizia Locale nei Quartieri

Dall’inizio dell’anno il Comando ha strutturato nei Quartieri della Città ed in particolare nel Quartiere 2 Arcella, un servizio avente come obiettivo un’attività di prevenzione, nonché di repressione delle più svariate tipologie di comportamenti illeciti presenti sul territorio.
Il servizio, svolto quotidianamente in orario diurno sia antimeridiano che pomeridiano da 12 Agenti appartenenti ai Reparti Operativi del Comando, spazia dai controlli di polizia stradale ad attività di contrasto al degrado urbano, senza tralasciare la verifica di esposti e segnalazioni di cittadini.
Dopo 6 mesi di attività i risultati ottenuti sono i seguenti:
7185 persone identificate;113 persone fotosegnalate; 118 persone denunciate all’Autorità Giudiziaria; 6583 veicoli controllati; 84 controlli con precursore alcoltest; 362 controlli per la verifica della genuinità dei documenti esibiti; 802 verifiche sullo stato d’uso dei pneumatici; 81 verifiche per targhe installate irregolarmente o non leggibili; 519 preavvisi di violazioni al Codice della Strada; 1104 verbali di contestazione di violazioni al Codice della Strada; 240 verbali di contestazione di violazioni a Regolamenti Comunali; 122 veicoli sottoposti a fermo e/o sequestro amministrativo;79 sequestri penali/amministrativi; 257 interventi su disposizione della Centrale Operativa per urgenze; 460 esposti verificati.
Confrontando il numero di illeciti al Codice della Strada contestati con il numero dei veicoli controllati, appare evidente come un veicolo su 6 non sia risultato in regola al controllo.
In riferimento al numero di veicoli fermati e/o sequestrati (ben 122), si precisa che negli ultimi due mesi i controlli stradali sono stati effettuati utilizzando nuove strumentazioni tecniche, quali il Targa System 2,0: attraverso la lettura delle singole targhe, viene rilevata la mancanza di copertura assicurativa del veicolo oggetto di controllo, o di revisione periodica dello stesso, ed altresì se il mezzo sia gravato da una denuncia di furto. Nei casi in cui lo strumento, in sede di rilevazione, trasmetta un segnale luminoso e sonoro, indice di anomalia, gli Agenti intervengono, intimando l’alt al mezzo segnalato, procedendo al controllo dello stesso ed alla contestazione dell’infrazione emersa.
La nuova tipologia di apparecchiatura utilizzata consente ad oggi una più efficace e concreta attività di prevenzione e repressione dei comportamenti tenuti dai conducenti sulle vie del territorio comunale, ed attraverso la lettura di targhe, sono state contestate violazioni al Codice della Strada.
(s.s.)

polizia quartieri a

polizia quartieri b

condividi
Facebook Twitter