UN’ALTRA STRUTTURA PER IL PADDLE

La Giunta comunale su proposta dell’’Assessore allo Sport Cinzia Rampazzo ha approvato la concessione di un’’area, all’’interno degli impianti sportivi Raciti, all’’ASD Paddle Club Padova per la realizzazione di due campi da gioco con servizi e segreteria.

“La disciplina del paddle sta prendendo sempre più piede -– spiega l’’Assessore Rampazzo – e la proposta che ci ha fatto l’’Associazione Paddle di realizzare quasi interamente a proprie spese l’impianto, consentirà di poter disporre a Padova di una ulteriore struttura idonea a questa disciplina sportiva”.

L’’area concessa è ubicata sull’’ex pista da skateboard. La realizzazione di questi nuovi impianti consentiranno quindi di recuperare una zona del parco, attualmente in disuso, che potrà essere utilizzata, in occasione di manifestazioni o eventi anche dalle altre Associazioni che hanno le loro strutture nelle vicinanze.

Il paddle è un gioco divertente e amichevole che può essere praticato da persone di diversa età, sesso, condizioni tecniche e fisiche e che richiede solo un minimo di spesa. Si tratta di una disciplina che unisce i vari aspetti degli sport di racchetta: ha infatti elementi appartenenti al tennis, allo squash, al racquetball.

Si gioca con una racchetta, una sorta di “pagaia” solida e forata tale da renderla più leggera, la cui lunghezza massima non supera i 45,50 cm., mentre le palle, secondo la consistenza e le dimensioni approvate dalla FIGP, sono le stesse del tennis.

(s.s.)

 

 

condividi
Facebook Twitter