Case popolari, “prima i padovani”. Il sindaco: “con i nuovi criteri, il 92% di assegnazioni ad italiani”

Case popolari, anzianità di residenza a Padova: dati assegnazioni 2016 su bando 2015
„
“Prima i padovani” diventa realtà: con il nuovo regolamento per accedere alle case popolari sia di Ater, sia del Comune di Padova, si raggiunge il 92% di assegnazioni a cittadini italiani. Solo l’8% a stranieri.

“Sono ben 58 le nuove assegnazioni, quindi 58 le famiglie che entreranno nelle case – ha affermato il sindaco Massimo Bitonci – un risultato positivo che va confrontato con il dato relativo alle assegnazioni degli anni precedenti, ovvero con le graduatorie degli anni 2010 e 2012, dove il 67% di assegnazioni riguardò cittadini italiani e il 33% cittadini stranieri”.

Dalla graduatoria, infatti, relativa al bando 2015, da marzo 2016 ad oggi le assegnazioni totali sono state 58, di cui 5 a cittadini stranieri. Con la passata amministrazione, invece, il bando del 2010 portò a 175 assegnazioni, di cui 110 a italiani e 65 a stranieri, mentre il bando del 2012 portò a 104 assegnazioni, di cui 70 ad italiani e 34 a stranieri.

condividi
Facebook Twitter