Muretti e sedute di Prato della Valle: restauro concluso

Si sono conclusi i lavori previsti dal secondo stralcio del progetto relativo al restauro dei muretti, delle sedute e delle pavimentazioni di Prato della Valle. Gli interventi di ripristino hanno riguardato, in particolare, la parte interna delle spallette comprese tra i due ponti degli obelischi e il lato esterno di una porzione di pavimentazione, quella verso l’ex Foro Boario, che risultava compromessa da avvallamenti e lesioni.

Oltre alle opere manutentive sono state restaurate due statue: la numero 74, dedicata a Menochio, con la rimessa in situ del braccio e la numero 65, in onore di Pallavicino, con il ripristino del dito.

A comunicarlo, l’’assessore all’’edilizia monumentale Paolo Botton precisando che: “sono stati eseguiti lavori di puntuale manutenzione e ripristino volti alla conservazione dei muretti in pietra di Vicenza e delle sedute che delimitano gli anelli delle statue lungo la Canaletta. Siamo intervenuti dove lo stato di degrado si presentava più elevato e in grado di compromettere sia la staticità che la conservazione degli elementi – informa Botton – Oltre a queste opere abbiamo sistemato una parte di pavimentazione particolarmente compromessa, dove erano presenti selcioni lesionati e frammentati che rendevano poco sicuro il camminamento”.

Il progetto messo a punto dal settore edilizia pubblica e impianti sportivi del Comune, ha previsto un investimento per il Comune di circa 125 mila euro.

(g.g.)

PRATO DELLA VALLE 2^ STRALCIO PRATO DELLA VALLE 2^ STRALCIO 1 PRATO DELLA VALLE 2^ STRALCIO 2

condividi
Facebook Twitter