La gestione della fiera a una società padovana. Il sindaco, lavoriamo per il rilancio dell’Ente. Garantiti i posti di lavoro

Nei giorni scorsi il sindaco, Massimo Bitonci, il presidente della Camera di Commercio, il pro rettore dell’Università, hanno incontrato Andrea Olivi, già amministratore delegato di PadovaFiere, e Luca Griggio, imprenditore padovano alla guida di GiPlanet, a seguito del consiglio di amministrazione di PadovaFiere e sono stati informati dell’accordo raggiunto con il gruppo francese GL Events. Accordo al quale hanno collaborato per mesi con attenzione e discrezione, e che accolgono con favore.

GiPlanet rileva la gestione di PadovaFiere con la formula dell’affitto di ramo d’azienda, per un periodo di 10 anni. I francesi affidano la Fiera ad una società padovana, già leader del settore, che salvaguarderà gli attuali livelli occupazionali.

“Esprimo viva soddisfazione e assicuro pieno appoggio a questa operazione di rilancio -– dichiara il sindaco Bitonci -– auspicando che il nuovo piano industriale preveda un quartiere fieristico finalmente smart, che sia sede di attività eterogenee e continuative nel tempo, di start up, di imprese sociali, cittadella delle professioni, luogo di formazione continua e di innovazione e temporary outlet. Un ambito che, tuttavia, non trascuri la sua vocazione tradizionale -– sottolinea il sindaco – ma la sviluppi in un percorso coerente, con nuove manifestazioni durante l’intero anno solare. I dipendenti rimarranno”– assicura il primo cittadino annunciando che: “uno dei primi investimenti che faremo sarà proprio quello di dare una nuova veste all’ingresso della Fiera, che sarà poi utile innanzitutto al nuovo Centro Congressi. Quello raggiunto è un traguardo strepitoso -– chiude Bitonci -– Era da tempo che conducevamo le trattative e non è un caso se sulle grandi decisioni della città noi collaboriamo con tutti gli stakeholder, dalla Camera di Commercio all’Università”.

FIERA SINDACO E ALTRI

condividi
Facebook Twitter