Mini job under 35: posto di lavoro per altri 24 giovani

Via libera dalla giunta alla seconda tranche del progetto “Mini-Job Giovanili Under 35” che creerà opportunità di lavoro retribuito mediante buoni lavoro-voucher ad altri 24 giovani che erano rimasti esclusi dalla graduatoria precedente. E’’ stata anche programmata la distribuzione dei lavoratori per consentire un loro miglior coordinamento da parte dei settori individuando, nell’’ambito del territorio comunale, le attività e le aree di intervento.

I giovani saranno assegnati all’’area tecnica e manutentiva per realizzare interventi di dipinture, sistemazioni stradali, supporto a uffici tecnici; all’’area vigilanza con priorità al controllo dei cimiteri ma anche di parchi pubblici, sale comunali; all’’area supporto amministrativo per attività di data entry, archiviazione o altro.

Il progetto, istituito dall’’Amministrazione Bitonci e realizzato in collaborazione con il Fondo Straordinario di Solidarietà, prevede l’’impiego complessivo di 62 persone presso i servizi del Comune attraverso, appunto, l’’utilizzo di voucher pari a 20 ore settimanali e per un periodo della durata massima di 6 mesi. Oltre a utilizzare mezzi e attrezzature del Comune, il lavoratore riceverà un’’idonea formazione per lo svolgimento delle mansioni.

Nel corso della prima tranche del progetto l’’Amministrazione comunale ha dato impiego a 29 lavoratori.

(g.g.)

condividi
Facebook Twitter