“Discover Padova Card”, offerta turistica unica. Il sindaco: la città fa squadra

Discover Padova Card è la chiave di ingresso allo straordinario patrimonio artistico e culturale della città. Si tratta di una tessera che consente di visitare Padova e provincia in modo economico, vantaggioso e semplice aggregando, secondo i propri gusti e interessi, i contenuti di mete culturali ed eventi.

“I dati del 2015 sul turismo padovano sono stati eccezionali – ha sottolineato il sindaco Massimo Bitonci – nei primi sei mesi dell’anno sono stati più di 500 mila gli stranieri che hanno visitato Padova. Una rilevazione che si traduce in un incremento dell’8,8% di presenze in città e del 5,5% negli alberghi. Sono dati che confermano quanto il “sistema Padova” funzioni. Discover Padova Card è la risposta concreta di un anno e mezzo di lavoro che ha prodotto un’offerta turistica unica, espressione di un forte coordinamento tra enti e istituzioni padovani, che consente al turista di visitare il nostro patrimonio artistico-culturale. La card è il nostro modo di dire che “Padova fa squadra” per portare ai vertici della classifica delle mete d’arte d’Italia questa importante città. Sono fermamente convinto – conclude il sindaco – che Padova debba avere un’unica regia e questa card, questo primo passo, lo sta dimostrando”.

Esistono due tipologie di card, una dedicata ai turisti e una riservata ai residenti di Padova e dei Comuni della provincia, oltre che agli studenti e ai lavoratori fuori sede. Oltre ai musei e ai contenuti culturali,  sono previsti sconti e agevolazioni in diversi esercizi. Per i turisti è prevista la possibilità di usufruire dei mezzi pubblici e dei parcheggi convenzionati durante il periodo di validità. In particolare: l’utilizzo gratuito dei mezzi di trasporto pubblico Busitalia Veneto, bus e tram, sia sulla rete urbana che sulla quella extraurbana, comprese le linee A, AT, M, T, che conducono alle Terme Euganee, e il parcheggio gratuito per automobili e moto presso il Parcheggio 1 di Piazza Rabin – Prato della Valle – e di Piazzale Boschetti.

Nel dettaglio, Discover Padova Card è una tessera personale, con validità di 6 mesi per i residenti, di 48 o 72 ore per i turisti. Ecco come funziona: il pacchetto base consente di accedere gratuitamente ai più importanti siti di interesse culturale e artistico di Padova e provincia. Alla formula base, è possibile abbinare ulteriori pacchetti di siti visitabili, secondo percorsi tematici e/o stagionali, oppure singoli eventi. I servizi che compongono il pacchetto base comprendono l’’ingresso a: Cappella degli Scrovegni (previa prenotazione, ingresso contingentato), Musei Civici agli Eremitani, Palazzo Zuckermann, Palazzo della Ragione, Oratorio di San Rocco, Piano nobile dello Stabilimento Pedrocchi – Museo del Risorgimento e dell’età contemporanea, Loggia Odeo Cornaro.

La Card, dunque, funziona come un contenitore che può essere utilizzato per arricchire e completare la propria esperienza di visita della città acquistando ulteriori servizi o pacchetti di servizi. Ecco dove: Orto Botanico, Esapolis, Butterfly Arc, Museo Precinema, Musme – Museo di Storia della Medicina, Museo Diocesano, Battistero del Duomo, Oratorio S. Michele, Casa del Petrarca, Oratorio S. Giorgio / Scoletta del Santo, Museo della Padova Ebraica, Musei Università di Padova. Ulteriori servizi di accesso a itinerari, sedi o a eventi saranno disponibili stagionalmente sulla base del calendario delle manifestazioni organizzate in città. I costi della card, acquistabile anche on line, sono: per turisti, 48ore: da 18 euro, 72 ore: da 24 euro. Per residenti: 6 mesi: 20 euro.

(g.g.)

DISCOVER GRANDE

condividi
Facebook Twitter