SOTTOPASSO MONTA’ – BEZZECCA: CODE E SMOG SARANNO SOLO UN RICORDO

“I lavori per la realizzazione del sottopasso Montà -– Bezzecca proseguono e anche nel rispetto dei tempi previsti per l’’ultimazione dell’’opera. Chi passa per via Montà non avrà la percezione di lavori in corso perché i cantieri attivi interessano due sottopassi interni, non visibili dalla strada, uno parallelo, in via Peano, e l’altro in essere dietro alle abitazioni di via Cagni. Voglio pertanto rassicurare i padovani costretti, da anni, alle lunghe code, al caos, allo smog provocati dal passaggio a livello, che il sottopasso verrà realizzato come promesso. I lavori sono iniziati il giugno scorso. La durata prevista è di oltre novecento giorni per cui dovrebbero essere ultimati entro gennaio 2017”.

A comunicarlo, l’’assessore all’edilizia pubblica Fabrizio Boron che riepiloga anche lo stato dei lavori avviati in città.

“Quello di via Montà è l’’ultimo intervento di eliminazione dei passaggi ferroviari a raso previsto nell’’accordo di programma sottoscritto tra Comune, Rete Ferroviaria Italiana e Regione Veneto. Ricordo che i sottopassi di via Chioggia e di via Carnia – Cà Rasi sono già stati eseguiti e collaudati.

Per realizzare il sottopasso abbiamo già eseguito lavori propedeutici all’’intervento principale quali lo spostamento dei sottoservizi, sia in via Peano che dietro le case di via Cagni e gli impalcati ferroviari sulle linee del “raccordo Bivio Montà -– Padova Campo di Marte” e “Bivio Altichiero per Castelfranco” –- precisa Boron -– Attualmente sono in corso le opere per risolvere l’’interferenza tra il sottopasso ferroviario che dobbiamo realizzare in via Bezzecca e la condotta fognaria esistente che è posta parallelamente alla linea ferroviaria Padova – Bologna. La prossima settimana –-  conclude Boron – – inizieremo con i lavori di bonifica da ordigni bellici sull’’area della rampa del sottopasso, sul lato città”.

condividi
Facebook Twitter