Newsletter Biblioteche - Febbraio 2019

Notizie e aggiornamenti dalle Biblioteche del Comune di Padova

In questo numero:

Novità in biblioteca

Qui troverai le ultime novità di libri, film e cd musicali

Biblioteca Civica

Biblioteca Arcella

Biblioteca Bassanello

Biblioteca Brenta Venezia

Biblioteca Brentella

Biblioteca Forcellini

Biblioteca Savonarola chiusa

Biblioteca Valsugana

Torna all'indice

Libri in pillole: adulti

IN UN CHIARO GELIDO MATTINO DI GENNAIO ALL'INIZIO DEL VENTUNESIMO SECOLO / Roland Schimmelpfennig , Fazi, 2019
In un chiaro, gelido mattino di gennaio all'inizio del ventunesimo secolo un lupo attraversa il confine polacco-tedesco e si dirige verso Berlino. Un manovale polacco fermo a causa di un incidente lo fotografa. La sua compagna fa pubblicare la foto. Negli stessi giorni due adolescenti scappano di casa e dalla provincia brandeburghese si mettono in viaggio per raggiungere la capitale, dove sperano di rintracciare un amico; un padre alcolista esce dalla clinica e si mette sulle tracce dei due ragazzi; una madre depressa torna nei luoghi della sua radiosa gioventù; un losco cileno proprietario di un locale tinteggiato di nero ospita i due ragazzini. E mentre la città, coperta di neve, s'impregna di un misto di paura e attrazione verso il lupo e crede di avvistarlo in ogni angolo, l'animale si nasconde, si sottrae, per poi riapparire di sorpresa.
Un romanzo potente, straordinariamente impetuoso e contemporaneo – una narrazione ad anelli avvincente e perturbante.

I RAGAZZI / Edith Wharton, Elliot, 2018
Nel corso di una crociera nel Mediterraneo, Martin Boyne, un americano di mezza età, fa la conoscenza di un gruppo di ragazzi in giro per l'Europa senza i genitori, che nel frattempo trascorrono le vacanze a Venezia tra grandi alberghi, feste e mondanità. Presto l'uomo si affeziona alla banda, guidata da Judith, alla quale è stata affidata la responsabilità dei più piccoli. Martin cercherà di proteggerli dalla superficialità degli adulti, che non sembrano curarsi delle necessità dei propri figli. Ma l'iniziale sentimento di affetto si trasforma lentamente in qualcosa di imprevisto e la sua morale borghese si intreccia con la mentalità fiera e audace dei giovani. "I ragazzi" è un romanzo in cui Wharton tocca temi scottanti e difficili, una narrazione di sentimenti e scelte al di fuori delle convenzioni sociali.

L’ISOLA DELLE ANIME / Johanna Holmström, Neri Pozza, 2019
Finlandia, 1891. Una notte, ai primi di ottobre, una barchetta scivola sull’acqua nera del fiume Aura. A bordo, Kristina, una giovane contadina, rema controcorrente per riportare a casa i suoi due bambini raggomitolati sul fondo dell’imbarcazione. Le mani dolenti e le labbra imperlate di sudore, rientra a casa stanchissima e si addormenta in fretta. Il giorno dopo arriva la consapevolezza del crimine commesso: durante il tragitto ha calato nell’acqua i suoi due piccoli, come fossero zavorra di cui liberarsi. La giovane donna viene mandata su un’isoletta al limite estremo dell’arcipelago, dove si erge un edificio: Själö, un manicomio per donne. Un luogo di reclusione da cui in poche se ne vanno, dopo esservi entrate. Dopo quarant’anni l’edificio è ancora lì ad accogliere altre donne «incurabili»: Martha, Karin, Gretel e Olga. Un giorno arriva Elli, una giovane donna che, con la sua imprevedibilità, porta scompiglio tra le mura di Själö. Nella casa di correzione dove era stata rinchiusa in seguito alla condanna per furti ripetuti, vagabondaggio, offesa al pudore, violenza, rapina, minacce e possesso di arma da taglio, aveva aggredito le altre detenute senza preavviso. Mordeva e graffiava. Una nuova infermiera, Sigrid, diventa il legame tra Kristina ed Elli, tra il vecchio e il nuovo. Ma, fuori dalle mura di Själö la guerra infuria in Europa e presto toccherà le coste dell’isola di Åbo. Potente ed evocativo, un romanzo sulla follia, la colpa e la redenzione.

STELLA / Takis Würger, Feltrinelli, 2019
Ispirato a una storia vera, Stella è un romanzo d'amore ossessivo e di tradimento nella polverosa Berlino del 1942.
Kristin si prende cura di Fritz, un po' ingenuo, che non sa muoversi bene in una grande città. Fritz è benestante e cittadino svizzero. Kristin se lo porta in giro nelle folli notti berlinesi, tra i locali notturni alla moda. Lei sembra conoscere le regole non scritte dei nazisti e come funzionano le cose. Un giorno però la donna sparisce misteriosamente e quando ricompare risulta evidente che è stata torturata. Viene fuori che Kristin è un falso nome, che in realtà si chiama Stella, ed è di origine ebraica. Fritz decide di restare con lei anche quando scopre che Stella sta cercando di salvare i suoi genitori dal campo di concentramento tradendo e denunciando altri ebrei nascosti.

LEICA FORMAT / Dasa Drndic, La nave di Teseo, 2019
Una donna incontra uno sconosciuto che le rivela che la sua identità è una menzogna. 772 (o 789) cervelli di bambini riposano, silenziosi, in dei barattoli. Una viaggiatrice arriva in una cittadina e si avvicina, inconsapevolmente, al suo passato. Dall’autrice di Trieste (finalista all’Independent Foreign Fiction Prize), un romanzo luminoso e caleidoscopico, che mette insieme fatti realmente accaduti e invenzione, storia e memoria, parole e immagini in un collage da mozzare il fiato, che riesce a guardare con diffidenza l’orrore accecante della storia. Oscillando tra le tematiche della memoria, della perdita, tra eredità storica e racconto, Drndic prende in prestito qualcosa da ogni grande tradizione letteraria per tesserle insieme in un racconto sull’amore e sulla malattia. Un romanzo che ha il pregio principale di sollevare domande, profondissime, e a cui è impossibile dare risposta, sulla storia e sul modo in cui la descriviamo e la ricordiamo.

RISPOSTA A UNA LETTERA DI HELGA / Bergsveinn Birgisson, Bompiani, 2018
Bjarni ha novant'anni e vive da solo nella sua fattoria in Islanda quando decide di rispondere in un fiato all'unica lettera ricevuta da Helga, il suo grandissimo amore perduto. La sua risposta è questo romanzo. Helga e Bjarni si sono amati di una passione torrida, travolgente, e hanno tadito i rispettivi consorti senza rimorsi; poi si sono separati e a lui sono rimasti i rimpianti, le vampe di desiderio e un binocolo con il quale spiarla, perché lui e Helga sono sempre stati vicini di casa. Tra macchinari da riparare, bestiame da accudire e pesci da essiccare si è consumata la vita di Bjarni, tutta dedita al lavoro fisico eppure fervidissima di immaginazione, sogni, fantasticherie. E al centro c'è stata sempre e solo lei, Helga, con il suo corpo, i capelli, il dono della bellezza e dell'energia.

Torna all'indice

Libri in pillole: ragazzi

LA DIGA DEL VAJONT / Daniele Aristarco ; illustrazioni di Cristiano Lissoni, EL, 2018
L'interessante collana "Che storia" propone, in questo caso, ai suoi giovani lettori una tragedia davvero difficile da raccontare e lo fa attraverso la penna di Aristarco, che usa la trovata di creare un mondo parallelo che si sovrappone a quello reale, dando spazio ora all'uno, ora all'altro per fare in modo che si venga a creare un doppio livello di comprensione capace di arrivare fino ai bambini.
Età di lettura: da 8 anni.

CATTIVE MEMORIE / Fulvia Degl'Innocenti, San Paolo, 2018
Andrea e la sua classe si stanno preparando per un viaggio ad Auschwitz e l'insegnante chiede ai ragazzi di intervistare chi la seconda guerra mondiale l'ha vissuta.  E' così che Andrea si trova ad parlarne con un'anziana parente, la quale non disdegna di far nascere dei dubbi nella mente del ragazzo in merito al passato del suo amato bisnonno Sergio. Con l'aiuto di Barbara comincia a indagare per proprio conto per scoprire se Sergio era stato, come lui aveva sempre pensato un partigiano, oppure al contrario, come sembrava aver ventilato l'anziana signore si era macchiato di colpe gravissime. Un appassionante romanzo che si rivolge ai giovani lettori e che insegna ad andare oltre le apparenze.
Età di lettura: da 13 anni.

Torna all'indice

nati per leggere

L'INCREDIBILE STORIA DELLA PERA GIGANTE / scritta e illustrata da Jakkob Martin Strid, Gribaudo, 2018
A Solaria il sindaco è scomparso da più di un anno e il suo posto è occupato da un vicesindaco piuttosto antipatico.  Micio e Sebastian cercano da parecchio tempo di risolvere il mistero, senza però riuscirci; finchè un giorno pescano in mare una bottiglia contenente un messaggio del sindaco JB che racconta di aver trovato un'isola misteriosa in cui crescono le pere giganti. Come faranno a scoprire se è tutto vero? Bisognerà proprio leggere questo albo illustrato e vivere questa divertentissima avventura insieme a Micio e Sebastian.
Età di lettura: da 3 anni.

IL MIO NOME NON E' RIFUGIATO / Kate Milner, Les mots libres, 2018
Un albo illustrato che  racconta il viaggio di un bambino e della sua mamma  partiti da un paese in guerra e arrivati in un luogo lontano. Affronta temi quali la paura, la stanchezza, la noia e tutte le emozioni che provano i bambini  costretti ad abbandonare la propria terra.
La pubblicazione del libro è sostenuta da EMERGENCY e i ricavati contribuiranno alla raccolta fondi della ong.
Età di lettura: da 5 anni.

 

Torna all'indice

Dalla sezione locale

PADOVA SOTTERRANEA / a cura di Simone Piaser, Chartesia, 2018
Il volume segna un nuovo punto fermo, un nuovo importante elemento di comunicazione e valorizzazione delle mura rinascimentali, il monumento più esteso della città, che ne ha connotato la forma urbis e ne è divenuto l’icona identitaria.
Si tratta di una pubblicazione corale, nella quale i testi dei diversi autori (Paolo Mozzi, Adriano Verdi, Andrea Ulandi, Adriano Menin, Fabio Bordignon e Alberto Ciampalini) veicolano, in maniera piana e avvincente, informazioni che sono l’esito di un lavoro decennale di indagine. Lavoro condotto da soggetti diversi (Comitato Mura, il Gruppo Speleologico Padovano CAI e gli Amissi del Piovego) che hanno saputo cooperare in modo fecondo, nel comune e superiore intento di accrescere la conoscenza dei diversi aspetti della struttura difensiva padovana. Il volume ci squaderna davanti agli occhi con bellissime immagini e ci illustra con spiegazioni tecniche accessibili anche ai non esperti un mondo inatteso e inaspettato per i più: il mondo di sotto, il mondo delle strutture ipogee delle mura. Sono illustrate le casematte, locali voltati  di varie dimensioni posti all’interno dei bastioni o sotto i terrapieni; le cannoniere, aperture verso l’esterno; le gallerie di contromina, le gallerie di sortita; le strutture sotterranee delle porte. E' assai forte la cifra emozionale, emotiva che il volume trasmette, enfatizzata dall’ampio corredo di immagini che fa da perfetto controcanto al testo. Indubbiamente la lettura, il compulsare la dovizia di immagini ci porterà a guardare le nostre mura con sguardo, intensità e intenzioni nuove e immaginare cosa vi sta sotto.

Torna all'indice

Comics

FRIDA KAHLO / Maria Hesse, traduzione di Ximena Rodrìguez Bradford, Solferino, 2018
La vita della grande pittrice messicana  è vista e illustrata attraverso gli occhi e la creatività di María Hesse, artista spagnola che sa coniugare illustrazione e testo in un'esperienza visiva quasi tattile. «La biografia illustrata da María Hesse per le edizioni Solferino offre una chiave interessante e intrigante per arrivare dritti al cuore del 'fenomeno Khalo'» (Stefano Bucci, Corriere della Sera). Una graphic novel sui generis per raccontare Frida Kahlo. Un corpo segnato dal dolore e dalla passione, abitato da immagini impetuose e seducenti: fu molto più che sofferenza e angoscia, fu un'artista piena di vita. La sua pittura è lacrime e sangue ma anche festa e luci. Visse sempre agli estremi, oscillando dal colore al nero, dalla felicità alla tristezza più profonda, dalle risate ai canti. Fu una donna appassionata che non si rassegnò mai a restare nell'ombra del suo grande amore, il pittore Diego Rivera, e combatté per realizzare tutti i propri sogni, uno a uno. Visse con intensità i passaggi tragici quanto quelli più gioiosi dell'esistenza e questa grande forza è entrata come una magia nei suoi quadri.

Torna all'indice

Premi letterari

   VINCE IL PREMIO BAGUTTA 2019 :

 RESTO QUI / Marco Balzano, Einaudi, 2018

   Gli altri finalisti erano:

IL VESUVIO UNIVERSALE / Maria Pace Ottieri, Einaudi, 2018

TORMENTI DELLA CATTIVITA' / Antonio Riccardi, Garzanti, 2018

                      M : IL FIGLIO DEL SECOLO / Antonio Scurati, Romanzo Bompiani, 2018

 

 VINCE IL PREMIO BAGUTTA OPERA PRIMA:

LE NOSTRE ORE CONTATE / Marco Amerighi, Mondadori, 2018

 

 

 

Torna all'indice

Percorsi tematici

  Il commissario Montalbano festeggia 20 anni di successi

Il simpatico poliziotto, inventato dalla penna di Andrea Camilleri e interpretato da Luca Zingaretti, è pronto a divertire ancora una volta il pubblico italiano grazie a due nuovi episodi, rispettivamente “L’altro capo del filo” e “Un diario del ’43“. Sono stati girati nella primavera del 2018 dal regista Alberto Sironi. Il primo dei due tratta il tema attuale degli sbarchi dei migranti.Trovi qui i libri di Camilleri e i dvd della serie televisiva

 

 Buon Capodanno
 5 febbraio 2019

Il Capodanno Cinese, conosciuto anche come Festa di Primavera, è la festa tradizionale più importante dell'anno in Cina. E’ il momento in cui le famiglie si riuniscono per il tradizionale "cenone", fanno offerte per le divinità e per gli antenati, si prega Buddha e si pulisce la casa dallo sporco dell'anno passato per fare posto alla felicità e alla buona sorte (fu ?) che arriveranno con il nuovo anno.
Il 2019 è l’anno del Maiale, ultimo segno dello zodiaco cinese, che viene associato alle caratteristiche di gentilezza, accondiscendenza, generosità, coraggio ma anche di irascibilità.Il Sistema Bibliotecario Urbano dedica un approfondimento alla conoscenza della Cina, con libri di viaggio, storia, geografia e cultura.

 Ferzan Ozpetek
Il regista e sceneggiatore Ferzan Ozpetek nasce a Istanbul (Turchia) il 3 febbraio 1959. Vive e lavora da lungo tempo in Italia tanto che si considera a tutti gli effetti un regista italiano. Il film "Le fate ignoranti" è considerato uno dei suoi capolavori ed è stato premiato con il Nastro d'argento nel 2001 con riconoscimenti per il miglior produttore (Tilde Corsi), la miglior attrice (Margherita Buy) e il miglior attore protagonista (Stefano Accorsi).

"Il Giorno del Ricordo”

Il 10 febbraio è stato scelto a partire dal 2005 dal parlamento italiano come giornata in memoria delle vittime delle foibe e degli esuli istriano-dalmati, costretti ad abbandonare le loro case dopo la cessione di Istria, Fiume e Zara alla Jugoslavia, a seguito della sconfitta dell’Italia nella seconda guerra mondiale.

Giornata Nazionale del Gatto
La data del 17 febbraio per la festa italiana è stata scelta perchè febbraio è il mese del segno zodiacale dell'Acquario, considerato il segno degli spiriti liberi, proprio come i gatti; il giorno 17 invece deriverebbe dall'anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in 'VIXI' cioè "sono vissuto", scritta spesso incisa sulle pietre funerarie ai tempi dell'antica Roma. Per tradizione al gatto sono attribuite sette vite, quindi il 17 equivarrebbe a  "1 vita per 7 volte".

Torna all'indice

Saggia_mente

Ciclo di incontri dedicati alla presentazione di libri di alta divulgazione, di prodotti della ricerca e di romanzi legati a vario titolo alla città e al territorio, ma anche a conversazioni con esperti su temi culturali interessanti e stimolanti.
Libri e parole per sapere, vicini agli interessi, alle curiosità, alla voglia di conoscere di tanti ‘non addetti a i lavori’.
Libri e parole vicini alle emozioni, ai problemi, alle riflessioni dell’oggi.

19 febbraio
Biblioteca Civica, Sala della Sezione Storica, Centro Culturale Altinate San Gaetano, ore 17.30

Ken Saro-Wiwa. Storia di un ribelle romantico
Edizioni BeccoGiallo
Una grafhic novel per parlare di coraggio e giornalismo

«tutti noi siamo di fronte alla Storia. Io sono un uomo di pace, di idee. Provo sgomento per la vergognosa povertà del mio popolo che vive su una terra molto generosa di risorse; provo rabbia per la devastazione di questa terra; provo fretta di ottenere che il mio popolo riconquisti il suo diritto alla vita e a una vita decente»  (Ken Saro-Wiwa).

Scrittore, autore televisivo, politico, attivista per i diritti sociali, Ken Saro-Wiwa è stato uno degli intellettuali più influenti dell’Africa contemporanea.
Portavoce delle rivendicazioni delle popolazioni del Delta del Niger contro lo sfruttamento economico e ambientale da parte delle multinazionali straniere, nel maggio del 1994, in pieno contrasto con il governo autoritario nigeriano, viene arrestato con l’accusa di essere il mandante di alcuni omicidi. Viene impiccato il 10 novembre con altri otto attivisti del Mosop, il Movimento per la Sopravvivenza del Popolo Ogoni, fondato da Saro-Wiwa per contrastare con mezzi non-violenti la progressiva distruzione della regione, causata dall’inquinamento petrolifero.

Introduce
Vincenza Cinzia Donvito
(Biblioteca Civica - Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche)
ne parlano:
Giudo Ostanel
(editore di BeccoGiallo)  
Anna Cercignano
(sceneggiatrice e illustratrice)
Paolo Coltro
(giornalista e fotografo)

Torna all'indice

 

Leggi_amo i libri a voce alta

 

"Chi comanda al racconto non è la voce, è l'orecchio" (I. Calvino)
Reading e incontri per chi ama i libri e la scrittura

Biblioteca Civica, Sala della Sezione Storica, Centro Culturale Altinate San Gaetano, ore 18.00

Prosegue il ciclo di incontri per letture condivise ispirate volta a volta a uno dei temi oggetto delle Lezioni americane. Sei proposte per il prossimo millennio di Italo Calvino.
Si può partecipare come uditori, semplicemente per ascoltare i testi proposti, o come lettori per leggere i testi scelti secondo la personale interpretazione del tema suggerito.
Calvino stilò le lezioni nel 1985, in vista di un ciclo di sei da tenere all'Università di Harvard in ottobre, nell'ambito delle prestigiose "Poetry Lectures", intitolate al dantista e storico dell'arte americano Charles Eliot Norton.
Leggerezza. Rapidità. Esattezza. Visibilità. Molteplicità. Queste le lezioni completate, che però non si tennero a causa della morte di Calvino, avvenuta nel settembre 1985. Non fece in tempo a completare la sesta, Coerenza.

20 febbraio
Molteplicità

Biblioteca Civica, ore 18.00
Centro Culturale Altinate San Gaetano, via Altinate 71, Padova
Prenotazioni in biblioteca o al numero tel. 049 8204811

Torna all'indice

La Biblioteca svelata

Conversazione con esposizione di originali
a cura di Vincenza Cinzia Donvito e Mariella Magliani

Biblioteca Civica, Sala della Sezione storica, Centro Culturale Altinate San Gaetano, ore 18.00

26 febbraio, ore 18.00

I giardini luogo di delizia

Il giardino e la villa - con i suoi ampi spazi verdi - mettono in pratica idee e suggestioni di artisti e intellettuali che li realizzano e, al tempo stesso, sono espressione di pratiche e costumi sociali propri del loro tempo.
Testimoni in evoluzione - perché nessuno dei giardini giunti fino a noi è l’originale - sono importanti documenti per l’analisi dei cambiamenti culturali e ideologici e per lo studio del mutare del gusto attraverso i secoli.
Durante l’incontro saranno illustrate numerose fonti, iconografiche e testuali, custodite dalla Biblioteca Civica,  che ci consentono di avvicinarci con curiosità e levità al tema dell’architettura del verde. Dalla dimora di Francesco Petrarca ad Arquà agli spazi verdi progettati dal geniale architetto Jappelli, che seppe combinare meccanica e gusto per il fantastico.

Torna all'indice

 

Nuovi abbonamenti periodici

 

Il Sistema Bibliotecario Urbano ha attivato per le biblioteche di Quartiere NUOVI ABBONAMENTI a quotidiani e periodici.

  Nuovi abbonamenti
ARCELLA Gazzettino, Repubblica, Bell'europa in viaggio, Limes, Quattroruote
BASSANELLO Gazzettino
BRENTA VENEZIA Mattino, Repubblica
BRENTELLA Corriere della sera, Gazzettino, Focus junior, Giallo zafferano
FORCELLINI Planck
VALSUGANA Corriere della sera, Gazzetta dello sport, Indice dei libri del mese, Internazionale, Mind, National Geographic Italia, Le Scienze

Torna all'indice