Newsletter Biblioteche - Marzo 2017

Notizie e aggiornamenti dalle Biblioteche del Comune di Padova

In questo numero:

Novità in biblioteca

Qui troverai le ultime novità di libri, film e cd musicali

Biblioteca Civica

Biblioteca Arcella

Biblioteca Bassanello

Biblioteca Brenta Venezia

Biblioteca Brentella

Biblioteca Forcellini

Biblioteca Savonarola

Biblioteca Valsugana

Torna all'indice

Libri in pillole: adulti

ANGELO DI NEVE / Ragnar Jonasson, Marsilio, 2017.
Siglufjörður è una cittadina di pescatori a nord dell'Islanda, accessibile solo attraverso un vecchio tunnel, soffocata dalla morsa dell'inverno. La temperatura è bassissima, il vento scuote le tegole, e la neve che cade da giorni la fa sembrare un luogo incantato dove tutto può accadere. E qualcosa di inaspettato succede davvero. Una giovane donna viene ritrovata in un giardino priva di sensi, in una pozza di sangue. Un vecchio scrittore muore nel teatro locale in seguito a una caduta. Ari Þór, ex studente di teologia, poliziotto quasi per caso, indaga malvolentieri, preso tra la nostalgia della fidanzata rimasta a Reykjavík e la diffidenza di una comunità chiusa che non lo accoglie facilmente. Dovrà imparare a farsi largo tra l'attenzione morbosa della stampa e i segreti dei cittadini locali, a convivere con le condizioni meteo impietose e a trovare la strada della verità sugli assassini.

LE PAROLE CHE CI SALVANO / Eugenio Borgna, Einaudi, 2017.
Le parole che usiamo ogni giorno hanno molto valore e possono anche essere scialuppe di salvataggio in un mare in tempesta. Nella nostra quotidianità siamo continuamente chiamati ad ascoltare e parlare con gli altri. Ma come possiamo trovare le parole giuste per rispondere? Come possiamo trovare le parole che facciano crescere le relazioni umane? Eugenio Borgna in queste pagine ci indica una via da seguire per entrare realmente in contatto con gli altri. Per fare in modo che le parole non cadano nel vuoto e che servano davvero, approfondendo la relazione tra il dialogo e le emozioni.

IL GIRO DEL MIELE / Sandro Campani, Einaudi, 2017.
Davide è un uomo semplice che ha un lavoro semplice: consegna il miele a domicilio nel suo paese sull'Appennino. La faccia pulita, le spalle e le mascelle larghe: ha l'aspetto del bravo "figliolo", del buon "giovanotto". Le ragazze non l'hanno  mai considerato, tanto, lui era innamorato "della Silvia" fin da quando erano piccoli. Perso il lavoro, perso il grande amore, spinto dalla durezza della vita ha iniziato a bere, cadendo in una violenza che non è in grado di gestire. Il vecchio Giampiero invece è stato l'aiutante del papà di Davide. Ha una mano bruciata in seguito all'incendio della falegnameria in cui lavorava, ma soprattutto ha una moglie amata, Ida. Ha visto crescere Davide, e ora lo accoglie, a notte fonda, quando viene a bussare alla sua porta.

IL PRODIGIO / Emma Donoghue, Neri Pozza, 2017.
Nominato Notable Book  dal Washington Post e segnalato tra i migliori romanzi del 2016. Il prodigio è ambientato in Irlanda, nella seconda metà dell’Ottocento. L’infermiera Lib Wright, veterana della guerra in Crimea formatasi all’illustre scuola di Florence Nightingale, è appena giunta dall’Inghilterra. A convocarla è stato un comitato capeggiato dal dottor McBrearty, il medico della Contea. Le viene sottoposto un caso insolito: Anna O’Donnell, una bambina dalla salute perfetta, afferma di non toccare cibo dal giorno del suo undicesimo compleanno, quattro mesi prima. Un vero e proprio "prodigio", che non manca di attirare una folla di fedeli da tutto il mondo, impazienti di vedere la bambina che sostiene di nutrirsi soltanto di manna dal cielo.

MOTEL VOYEUR / Gay Talese, Rizzoli, 2017.
Mentre Gay Talese era impegnato nell'imminente pubblicazione del suo bestseller La donna d'altri, riceve una lettera scritta a mano e anonima. Il mittente, scoprirà poi, è un uomo del Colorado, Gerald Foos, che alla fine degli anni Sessanta ha acquistato il Manor House Motel, alla periferia di Denver, per soddisfare le proprie tendenze voyeuristiche. Con il passare degli anni Talese rimane in contatto con Foos, che gli invia pagine e pagine del suo Diario del Voyeur, e quello che ne risulta è uno spaccato della sessualità in America tra gli anni Settanta e i Novanta, l'istantanea di una nazione che sta vivendo gli aspri effetti della guerra in Vietnam, i giorni della Rivoluzione Sessuale, della desegregazione. Oggi, Talese, può raccontare finalmente la controversa vicenda umana di Gerald Foos, offrendoci un ritratto della vita più segreta dell'America nell'ultima metà del secolo scorso.

UN GENTILUOMO A MOSCA / Amor Towles, Neri Pozza, 2017.
Mosca, 21 giugno 1922, il conte Rostov viene accompagnato fuori dal Cremlino e fa ritorno, scortato, alla sua stanza, la 317, del Grand Hotel Metropol. Il Conte è appena comparso di fronte al "Comitato d'emergenza del Commissario del Popolo" che gli ha comminato la condanna agli arresti domiciliari per resto dei suoi giorni, per essersi irrevocabilmente arreso alle corruzioni della propria classe sociale. La pena in realtà non dovrebbe essere così gravosa visto che il Grand Hotel è uno dei più sfarzosi di tutta la Russia. Ma per un uomo come Rostov, abituato a viaggiare per il mondo e ad avere un'intensa vita sociale, quella detenzione si rivela come una gabbia per un leone.

Torna all'indice

Libri in pillole: ragazzi

UNA GATTA IN FUGA / Vanna Cercenà, Giunti, 2017.
Un romanzo per raccontare la fuga dalla guerra: una gatta  vive in una casa di Damasco con i suoi cuccioli, un giorno i bombardamenti mettono tutti in fuga e una micina della cucciolata si perde nella città; questa grande paura iniziale però darà inizio ad un’importante storia di amicizia tra lei e una bambina spaventata da cui non si separerà più!
Età di lettura: da 7 anni.

L'UOMO DEL TRENO / Fabrizio Altieri, Piemme, 2017.
I treni tedeschi carichi di esseri umani passano davanti alla falegnameria di Orso, ma lui e i suoi uomini si accorgono di ciò che sta accadendo solo quando, per caso, uno di  questi treni rallenta e gli occhi disperati di centinaia di persone li fissano dalle fessure. E’ cosi che gli uomini della falegnameria decidono di agire, di  fare qualcosa per salvare almeno qualcuno e fanno in modo di sostituire uno dei vagoni tedeschi con uno vuoto, ma dopo un’istante di felicità per la riuscita della pericolosa operazione, li aspetta una grande delusione: nel vagone c’è un solo uomo e non vuole assolutamente essere salvato perché sta cercando di raggiungere moglie e figlia che sono state deportate...
Età di lettura: da 12 anni.

Torna all'indice

nati per leggere

STUPIDO LIBRO! / Sergio Ruzzier, Topipittori, 2016.
Il nuovo albo illustrato di Sergio Ruzzier guida il lettore adulto nel faticoso mondo dei bambini che imparano a leggere. Le prime due pagine del libro sono interamente scritte, neppure un’immagine accompagna parole che sono in gran parte senza senso: Un giorno, un tanaorcloco spasgieava ble bleol preal avi danquo erp terra diev caoslauq id rosso. «Oh, arguda, un libro!» is sised, uottt totonnec. Voltando pagina s’incontra un anatroccolo indispettito a causa di un libro pieno di parole e nessuna immagine, ma proseguendo la lettura pian piano il libro si anima di colori, figure e l’anatroccolo si rende conto che alcune parole le conosce e che sono capaci di far volare la fantasia.
Età di lettura: da 3 anni.

ROSSO : UNA STORIA RACCONTATA DA MATITA / Michael Hall, Il castoro, 2016.
Lui è un pastello a cera “Rosso”, o almeno così è scritto sulla sua etichetta, ma non è come tutti gli altri: tutto quello che disegna è blu! La mamma pensa che debba passare più tempo con altri colori, la maestra invece crede che debba fare più esercizio e anche i compagni cercano di aiutarlo, ma nessuno ottiene risultati. Solo l’intervento di un nuovo amico aiuterà a far capire a Rosso che a volte basta cambiare prospettiva, uscire dagli schemi: anche lui, come tutti gli altri pastelli potrà colorare, e tutti sapranno riconoscere le sue abilità!
Età di lettura: da 4 anni.

Torna all'indice

Dalla sezione locale

CORTO SCONTO / Hugo Pratt, Guido Fuga, Lele Vianello, Rizzoli Lizard, 2009.
E’ stata data nuovamente in stampa questa guida curiosa e divertente che ripercorre, per calli, campielli poco noti e ponti più o meno conosciuti, i passi di Corto Maltese, il marinaio inventato da Hugo Pratt. I sette itinerari sono sette “porte” (dell’avventura, del mare, d’Oriente, dell’oro, dell’amore, del colore, del viaggio) da attraversare per conoscere una Venezia inedita, discosta dai flussi turistici.


LE CERTOSE DI PADOVA, / a cura di Franco Benucci, Cleup, 2016.
Ricco di documenti e con un cospicuo apparato iconografico, il volume ripercorre le vicende storiche, architettoniche e del patrimonio artistico  della casa certosina di Padova, dedicata ai santi Girolamo e Bernardo. A partire dalla certosa “vecchia”, poco fuori porta Codalunga, alla “nuova”, tuttora esistente, presso Vigodarzere.

 

Torna all'indice

Percorsi tematici

Jack London, la vita come un romanzo
Nato a San Francisco, in California, il 12 gennaio 1876 in una famiglia di operai si formò da autodidatta, divenendo uno degli autori più popolari del mondo a soli ventinove anni. Ebbe una vita avventurosa quanto quella dei suoi romanzi . Fu reporter di guerra in Corea e Messico, tentò di fare il giro del mondo e organizzò una comunità auto-sufficiente nel suo immenso ranch californiano.


W. Somerset Maugham, il più cattivo del '900
Cinico, vendicativo, ricchissimo, ammirato e detestato. Come disse al nipote credeva in una sola cosa: «In tutto il mondo ci sono storie meravigliose da scrivere. Basta avere le palle». A partire dal 1907 ha avuto successo più di chiunque altro. Nel periodo d’oro di Hollywood ha battuto per numero di film tratti dai suoi testi perfino Conan Doyle, l’inventore di Sherlock Holmes: 98 contro 93.

Torna all'indice

Comics

LEDA / Sara Colaone Francesco Satta, Luca de Santis, Coconino Press, 2016.
Il Novecento percorso attraverso la vita di Leda Rafanelli, illustrata dalla mano di Sara Calaone. Una vita appassionata e contradditoria: scrittrice, tipografa, attivista politica, affascinata dall'Oriente fu capace di sedurre il pittore Carrà e un giovane Benito Mussolini.

 

Torna all'indice

 

LeggiAmo i libri a voce alta

Reading partecipato a tema

Biblioteca Civica - via Altinate, 71
Mercoledì 15 marzo 2017 ore 18

IL TEMPO
Calvino ci insegna l'importanza dell'orecchio, ma l'ascolto ha bisogno di una voce, di più voci

Puoi partecipare come lettore, portando il tuo contributo “a voce alta”, scegliendo i testi secondo la tua personale interpretazione del tema proposto, o come uditore, prestando il tuo “orecchio” alla voce degli altri.
prenota in biblioteca o telefona al numero 049 8204811

Torna all'indice

La Biblioteca svelata

Martedì 21 marzo 2017 ore 18
Padova nel secolo dei Lumi Prato della Valle e le altre innovazioni di Domenico Cerato
Conversazione e visita con esposizione di originali a cura di Vincenza
Cinzia Donvito e Mariella Magliani
Biblioteca Civica, Sezione Storica, Centro culturale Altinate San
Gaetano
Via Altinate 71, Padova
Info: biblioteca.civica@comune.padova.it, 049 8204811
L'opera di Domenico Cerato(1715-1792) ha segnato in modo decisivo l'aspetto della città. A lui si devono infatti le principali opere architettoniche del Settecento: la sistemazione della Specola Astronomica e dell'Ospedale Giustinianeo. Sua l'innovativa trasformazione a scala urbana del Prato della Valle, ideata da Andrea Memmo. Durante l'incontro si potranno ammirare da vicino disegni originali, acquarelli, incisioni, volumi e stampe che documentano i progetti, gli edifici, il Prato della Valle e l'evoluzione dell'immagine della città, in parte esposti di recente nella mostra dedicata all'architetto.

Torna all'indice